La difficoltà delle presentazioni

14639808_10210805379800963_3662797011679534957_n
Avete mai pensato a quanto siano difficili le presentazioni? Insomma, un individuo con centinaia di pensieri all’ora, migliaia al giorno, anni di vita alle spalle, ricordi, emozioni, passioni, desideri è chiamato a mutarsi, nel giro di due minuti, in due righe di quaderno.


Se ci pensate, più che la presentazione in sé è complicato il procedimento che la precede:


  • Ripensa, in modo generale, alla tua persona

  • Seleziona le informazioni più importanti (o almeno quelle che pensi possano delineare più velocemente le tue caratteristiche)

  • Non dilungarti (già) troppo! Le persone adorano scoprire cose nuove, soprattutto quando queste riguardano le persone che ammirano. Farlo pian piano le aiuterà ad entrare meglio nel tuo mondo e nel tuo cuore, oltre che a portarti per sempre nel loro

  • Trasforma per un attimo la tua intera persona in un documento informativo (Miriam ma che stai dicendo?)


In poche parole, schematizzati!

Nome: Miriam
Età: Ventiquattro
Città: Napoli
Numero preferito: Tredici

Detto-fatto! Forse per il momento sono le uniche informazioni sufficienti. Tutto il resto sarebbe così bello se lo scopriste insieme a me!


Un abbraccio, Miriam

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *