Gabriele D’Annunzio, Stringiti a me


Stringiti a me, abbandonati a me, sicura. Io non ti mancherò e tu non mi mancherai.

Troveremo, troveremo la verità segreta su cui il nostro amore potrà riposare per sempre, immutabile.

Non ti chiudere a me, non soffrire sola, non nascondermi il tuo tormento!

Parlami, quando il cuore ti si gonfia di pena. Lasciami sperare che io potrei consolarti.

Nulla sia taciuto fra noi e nulla sia celato. Oso ricordarti un patto che tu medesima hai posto.

Parlami e ti risponderò sempre senza mentire. Lascia che io ti aiuti, poiché da te mi viene tanto bene!


Gabriele D’Annunzio (1863-1938)

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *